PARVOVIRUS B19

Il Parvovirus B19 è il più piccolo virus conosciuto; fu scoperto nel sangue di donatori nel 1974 e ad oggi sono stati identificati tre diversi genotipi. É caratterizzato da un’alta stabilità nei confronti dei fattori ambientali e dei detergenti.
Le infezioni da Parvovirus B19 sono presenti in tutti il mondo, specialmente in primavera; attacchi epidemici possono verificarsi negli asili e nelle scuole. Il virus è trasmesso per aerosol, tramite il sangue o suoi derivati o attraverso la placenta; il periodo di incubazione è tra i 4 ed i 14 giorni e può essere rivelato nel siero di pazienti infetti tra il terzo ed il sedicesimo giorno dopo l’infezione.
Negli adulti sani la ricerca di anticorpi dà risultati positivi in circa il 70% dei casi. Le infezioni acute sono più frequenti tra i 6 ed i 15 anni. Nei bambini il virus causa la quinta malattia.
Quando compare l’esantema, il paziente non è più infettivo. In alcuni soggetti si possono verificare manifestazioni artritiche con artralgie. Il virus si replica negli eritroblasti causando anemia temporanea; l’infezione può portare complicazioni in pazienti immunocompromessi. Un’infezione in gravidanza può provocare inibizione di eritropoiesi nel feto con conseguenti anemia e idrope fetale fino anche alla morte.
La determinazione di anticorpi anti-Parvovirus B19 mediante metodica ELISA è il metodo standard per la diagnosi delle infezioni da Parvovirus: le IgM vengono rilevate fino a 3-5 mesi dall’infezione mentre le IgG appaiono dalla terza settimana dall’infezione e permangono per tutta la vita.

Metodica:

Metodo immunoenzimatico per la determinazione qualitativa degli anticorpi IgG e IgM anti-Parvovirus B19 nel siero umano con dispositivo monouso applicato agli strumenti Chorus e Chorus TRIO.Il test è basato sul principio ELISA (Enzyme Linked ImmunoSorbent Assay).Il test ELISA sfrutta la reazione tra anticorpi presenti nel campione testato e l’antigene immobilizzato su fasi solide.Per incubazione con siero umano diluito le immunoglobuline specifiche si legano all'antigene.I dispositivi monouso contengono tutti i reagenti per eseguire il test quando applicati allo strumento Chorus.I risultati sono espressi in Index (OD campione/OD cut-off).

Chorus Parvovirus B19 IgG

Sensibilizzato con antigene VP2 di Parvovirus B19

Kit per la determinazione degli anticorpi IgG anti-Parvovirus B19 nel siero umano. Completo di calibratore e controllo positivo.
Codice 81150
Quantità 36 det.
METODO ELISA indiretta
TIPOLOGIA Test qualitativo
SENSIBILITA' DIAGNOSTICA 99.3% CI95%: 95.9-99.9
SPECIFICITA' DIAGNOSTICA 99.7% CI95%: 98.5-99.9
TEMPO DI INCUBAZIONE < 40 min
VALIDITA' 9 mesi dalla data di preparazione
TEMPERATURA DI CONSERVAZIONE 2°/8°C

Download

IFU

SDS

CoA

Chorus Parvovirus B19 IgM

Sensibilizzato con antigene VP2 di Parvovirus B19

Kit per la determinazione degli anticorpi IgM anti-Parvovirus B19 nel siero umano. Completo di calibratore e controllo positivo.
Codice 81152
Quantità 36 det.
METODO ELISA indiretta
TIPOLOGIA Test qualitativo
SENSIBILITA' DIAGNOSTICA 95.9% CI95%: 89.9-98.4
SPECIFICITA' DIAGNOSTICA 99.0% CI95%: 97.4-99.6
TEMPO DI INCUBAZIONE < 40 min
VALIDITA' 9 mesi dalla data di preparazione
TEMPERATURA DI CONSERVAZIONE 2°/8°C

Download

IFU

SDS

CoA