TSH

L'ormone tireostimolante umano (hTSH) è una glicoproteina di circa 30 KDa, secreta dal lobo anteriore dell'ipofisi, costituita da 2 subunità (α e β), legate non covalentemente.
La funzione principale dell'hTSH è quella di determinare lo sviluppo della tiroide, stimolando e regolando la secrezione degli ormoni metabolicamente attivi: Tiroxina (T4) e Triiodotironina (T3). La sintesi del hTSH è a sua volta controllata dall'ormone regolatore ipotalamico (TRH) e dalla concentrazione degli ormoni tiroidei circolanti, mediante feedback negativo.
Il livello sierico di hTSH è ritenuto uno dei migliori indicatori della funzionalità tiroidea. L'equilibrio esistente, in condizioni normali, fra il livello di tironine circolanti, il TRH ed il hTSH può essere alterato in diversi casi di patologia tiroidea. Elevati livelli di hTSH si riscontrano in caso di: Ipotiroidismo primario (da alterazione tiroidea-bassa concentrazione degli ormoni tiroidei circolanti); Ipertiroidismo secondario (da alterazione ipofisaria-presenza di tumore ipofisario). Bassi livelli di hTSH sono stati evidenziati nelle condizioni di: Ipertiroidismo primario (elevata concentrazione di T3 e T4) ; Ipertiroidismo secondario o terziario, dovuto a rare anomalie ipofisarie o ipotalamiche.

Chorus TSH

Sensibilizzato con anticorpo monoclonale anti-TSH

Codice 86516
Quantità 36 det.
METODO Sandwich
TIPOLOGIA Test quantitativo
RANGE DI CALIBRAZIONE 0.10 - 55.0 μIU/ml
TEMPO DI INCUBAZIONE 140 min
VALIDITA' 12 mesi dalla data di preparazione
TEMPERATURA DI CONSERVAZIONE 2°/8°C

Download

IFU

SDS

CoA